Ti trovi: Home Articoli della Liu He School Xin Yi Liu He Quan e Qin Na

Sondaggi

Quante ore ti alleni durante il giorno?

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday140
mod_vvisit_counterYesterday224
mod_vvisit_counterThis week976
mod_vvisit_counterLast week1465
mod_vvisit_counterThis month3991
mod_vvisit_counterLast month6248
mod_vvisit_counterAll days611601

Online (20 minutes ago): 5
Your IP: 100.26.182.28
,
Today: Set 19, 2019

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Per chi ama le Arti Marziali
Xin Yi Liu He Quan e Qin Na PDF  | Stampa |

"QIN" in cinese significa "afferrare e catturare", nello stesso modo in cui un'aquila afferra la sua preda o un poliziotto cattura un malvivente.

"NA" significa "trattenere e controllare".

 

Come dico sempre lo Xin Yi Liu He Quan è ancora (e fortunatamente) un arte marziale a tutto tondo che comprende oltre le classiche (e meno classiche) percussioni e proiezioni anche tutto un bagaglio sulle Qin Na. Le Qin Na sono forse il bagaglio tecnico più difficile da padroneggiare in un contesto non collaborativo, e per come sono state insegnate a me sono la conseguenza di una percussione o di una proiezione, perchè di prima intenzione sono troppo difficili. Bene lo Xin Yi Liu He Quan è pieno di queste Qin Na, fin dalle tecniche basilari le troviamo (prudentemente mistificate) ad esempio nel "gatto si lava la faccia" oppure nel "leone si sistema la criniera". Come detto prima sono di difficile realizzazione, ciò non toglie che padroneggiarle consente di affrontare tutto un mondo affascinante e molto utile. Se viste sotto questo aspetto molte "tecniche" e posizioni prendono forma e sostanza e acquistano di significato ridando all'Arte Marziale quella dignità che merita. L'Arte Marziale non è solo saper tirare due calci e due pugni, significa avere un corpo che passa da una percussione ad una leva ad una proiezione con la stessa facilità, un corpo in gradi di adattarsi alle mutevoli situazioni che un combattimento (evento non collaborativo) prevede. E' importante capire tutto ciò per non appiattire l'Arte Marziale che più amiamo.


Articoli più recenti:

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Slideshow by phatfusion
Design by Next Level Design Lizenztyp CC