Ti trovi: Home Articoli della Liu He School Mai indietreggiare

Sondaggi

Quante ore ti alleni durante il giorno?

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday139
mod_vvisit_counterYesterday224
mod_vvisit_counterThis week975
mod_vvisit_counterLast week1465
mod_vvisit_counterThis month3990
mod_vvisit_counterLast month6248
mod_vvisit_counterAll days611600

Online (20 minutes ago): 5
Your IP: 100.26.182.28
,
Today: Set 19, 2019

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Per chi ama le Arti Marziali
Mai indietreggiare PDF  | Stampa |

Mai indietreggiare


Più vado avanti e più mi rendo conto che l'indietreggiare nell'arte marziale non deve esistere, ma questo non solo in funzione della strategia adottata (argomento affrontato in altri articoli) ma proprio perchè l'indietreggiare non è funzionale.
Facendo Tui Shou ho capito (magari tra 6 mesi, è nuovamente tutto in discussione) che non esiste l'azione di andare indietro, nemmeno quando ci vado. Sembra un discorso privo di senso, ma così non è.
Prendiamo come esempio base l'azione di Liu del Tui Shou (ovvero indietreggiare ruotando) di per se il termine "indietreggiare" trae in inganno perchè non siamo noi che indietreggiamo ma è il compagno/nemico/avversario (dipende come lo volete chiamare) che ci spinge indietro (scatenando così un nostro indietreggiare), in realtà noi in quell'istante non facciamo altro che scaricargli il nostro peso e la nostra intenzione che non equivale assolutamente all'azione di andare indietro, quindi il nome "indietreggiare ruotando" identifica due cose l'effetto dell'azione avversaria "indietreggiare" e la nostra azione (o almeno parte di essa) ruotare!
Quando si capisce questo si ottien consistenza sia quando si va avanti che quando si va indietro (perchè in sostanza non indietreggiamo mai), ma questo non avviene solo nel Tui Shou.
Una delle prerogative dello Xin Yi Liu He Quan è proprio "non indietreggiare mai". Uno degli esempi più significativi che ho sentito è stato formulato dal mio Maestro: "un rapace quando vola sulla preda non torna mai indietro, cambia direzione, ruota intorno alla preda ma non torna mai indietro (non ho mai visto fare la retromarcia ad un animale quando combatte), la sua intenzione è sempre avanti"
Questo atteggiamento è fondamentale durante l'allenamento, senza di questo si svilisce l'arte di marte!


Articoli più recenti:

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Slideshow by phatfusion
Design by Next Level Design Lizenztyp CC