Ti trovi: Home Maestri e Guide George Xu

Sondaggi

Quale arte marziale interna preferite?

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday92
mod_vvisit_counterYesterday215
mod_vvisit_counterThis week722
mod_vvisit_counterLast week1680
mod_vvisit_counterThis month2691
mod_vvisit_counterLast month8818
mod_vvisit_counterAll days552427

Online (20 minutes ago): 4
Your IP: 52.91.245.237
,
Today: Dic 12, 2018

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Per chi ama le Arti Marziali
George Xu

Il maestro Xu é la guida della scuola Nei Dan e quindi di riflesso anche della Liu He School, nato a Shanghai, ha cominciato la pratica nel 1969, ha studiato diversi sistemi di arti marziali: xin yi delle sei armonie e dei dieci animali, bagua del serpente, pugno di cotone, lan shou, bagua del

dragone. Ha cominciato a studiare taiji stile chen nel 1977 con il maestro Shong Guang-En, che era stato uno studente interno del maestro Chen Zhao Kuei, figlio del famoso Chen Fake.Successivamente approfondiva lo studio con maestri di altissimo livello tra cui Qin Zhong Bao, Ho Bin Quan, Ye Xiao Long ed altri. All’inizio degli anni ottanta lascia la sua professione d’insegnante di matematica e si trasferisce negli Stati uniti, dove inizia a divulgare ed a tramandare i “grandi segreti del Taiji”, oltre che con la sua incessante opera di diffusione, invitando in occidente alcuni dei maestri più rappresentativi delle arti marziali cinesi. E’ considerato uno dei maestri più preparati degli Stati Uniti e tra i più prestigiosi per la diffusione del taiji fuori dalla Cina. Unisce ad una grande conoscenza e preparazione tecnica una sorprendente capacità comunicativa e di insegnamento che ne fanno sicuramente un maestro di altissimo valore. La sua conoscenza delle arti marziali, sia da un punto di vista tecnico che filosofico-culturale, é molto vasta. E’ un profondo conoscitore oltre che di taiji, anche di bagua zhang, xing-yi e lan shou. Nel 1995 arriva per la prima volta in Italia, da allora su invito della scuola Nei Dan viene tre volte l’anno (primavera, estate e autunno) per tre settimane ogni volta. E’ presidente della Wacima (World Wide Association for Chinese Internal Martial Arts).

 
Slideshow by phatfusion
Design by Next Level Design Lizenztyp CC