Ti trovi: Home Campus WACIMA

Sondaggi

A che età hai iniziato a praticare una qualsiasi arte marziale?

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday2
mod_vvisit_counterYesterday194
mod_vvisit_counterThis week905
mod_vvisit_counterLast week1198
mod_vvisit_counterThis month2458
mod_vvisit_counterLast month5086
mod_vvisit_counterAll days479691

Online (20 minutes ago): 2
Your IP: 54.226.113.250
,
Today: Dic 15, 2017

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Per chi ama le Arti Marziali
Viaggi
Cina 2010 PDF Stampa E-mail

RESOCONTO VIAGGIO IN CINA (Pechino - Lang Fang 2010)

 

Il giorno 8 dicembre 2010 parte l'avventura targata WACIMA e NEI DAN. Volo da Milano Malpensa destinazione Pechino con un cambio all'aereoporto di Vienna. Dopo interminabili ore di volo siamo arrivati a destinazione. Dopo un giorno di riposo parte la nostra avventura con una visita alla città proibita (residenza invernale e residenza estiva). Posto veramente incantevole e molto pittoresco, abbiamo avuto alcuni ciceroni d'eccezzione, in primis il Maestro George (Guo Ming) Xu e a seguire si sono dimostrati molto utili anche i Maestri Wu Wen Wei, il Maestro Wu Ji e il Maestro Liu Bo Xue, che a gesti riuscivano a farci capire alcuni dettagli di tale costruzione. Proprio il Maestro Wu Wen Wei in un cinese accompagnato da tanti gesti ci ha illustrato un portico fatto interamente in legno con molte raggigurazioni mitologiche, ad esempio la storia del dio scimmiotto.

Il giorno successivo ha inizio la nostra avventura marziale, la nostra giornata tipo era la seguente:

Sveglia alle 06:30 per l'allenamento pre-colazione di un ora circa, dopo colazione tre ore di allenamento mattutino, pausa pranzo con successive tre ore di allenamento pomeridiano, cena e un paio d'ore di teoria con i Maestri cinesi, poi tutti a riposarsi.

Per due settimane ho seguito al mattino gli insegnamenti del Maestro Wu Ji, il cui sopprannome nei circoli marziali di Shangai è "ossa di ferro e pelle di bronzo", uno dei tre più forti combattenti di Shangai, ex Istruttore di combattimento nei corpi speciali dell'esercito cinese, insomma un Maestro di alto livello molto preparato e soprattutto molto umile e disponibile. Lo stile che il Maestro Wu Ji insegnava era il Lan Shou, che tradotto in italiano suona così: la mano che blocca.

Durante il pomeriggio invece seguivo gli insegnamenti del simpaticissimo e sempre entusiasta Maestro Wu Wen Wei, praticante di Xin Yi Liu He Quan discendente del mitico Maestro Lu Song'gao, la sua conoscenza dell'Arte è veramente molto vasta.

Gli argomenti trattati sono stati molti, a partire dagli allenamenti per rendere più forti i tendini e i legamenti, fino ad arrivare all'uso della respirazione durante la pratica marziale, passando attraverso gli esercizi di condizionamento dello Xin Yi, attraverso gli esercizi a coppie del Lan Shou, attraverso il Qi Gong,attraverso il Nei Gong e molto altro ancora, insomma peccato che il campus sia durato solo 2 settimane. Altro aspetto da non sottovalutare è che il campus è stato un occasione unica per approfondire vecchie amicizie e consolidarne di nuove che sono state utilissime per il mio percorso marziale, perchè c'è sempre da imparare da tutti.

Insomma un esperienza unica che mi ha arricchito molto sotto molti aspetti (non solo quello marziale) che consiglio a chiunque come me sia innamorato delle arti marziali. Ringrazio il Maestro George Xu che ha reso possibile tutto questo e poi il Maestro Flavio Daniele per il contatto diretto che ci permette con questa autentica tradizione marziale, un grazie anche al Maestro Benetti che come segretario si è occupato di tutta la parte burocratica della faccenda.

Inoltre attraverso questo campus ho avuto l'opportunità di conoscere una celebrità del panorama country americano: Jim Llauderdale (http://jimlauderdale.com/). Che come me è un appassionato di arti marziali interne cinesi. Simpaticissimo e disponibilissimo ha cantato per noi in due circostanze, all'inizio e alla fine del campus. Si è allenato con noi due settimane senza risparmiarsi.

 

Due ringraziamenti speciali vanno anche ai miei genitori che hanno permesso (finanziariamente) questo mio viaggio in Cina e un grazie alla mia morosa che ha capito quanto per me fosse importante e mi ha incoraggiato ad andare.

Grazie a tutti per questa meravigliosa esperienza.

 


Slideshow by phatfusion
Design by Next Level Design Lizenztyp CC